Sono contraria alla bocciatura a prescindere…
Posso Accettare tutte le sconfitte personali, quasi tutte, ma non quella con i miei studenti.
È un dovere imprescindibile cercare le strategie migliori e inesplorate per aiutarli a tirar fuori i loro talenti e a imparare a utilizzarli per essere in grado di affrontare le sfide della vita.
Insomma sì, sono una prof. ingombrante  e pretenziosa.
Ma la bocciatura è un’arma che non mi appartiene.
Ricordo sempre le parole che un professore di greco disse a Eistein:”Non combinerai mai nulla”.
E Alda Merini che non venne ammessa al liceo Manzoni perché bocciata in Italiano.
E Margherita Hack che al liceo fu rimandata in Matematica!
Dico io, in matematica!
Se devo guardare la preparazione mezza piena o mezza vuota, guardo quella piena e vedo la vuota come un percorso da affrontare.
L’importante è trovare una passione, l’importante è scoprire una predisposizione.
Poi tutto vola da sé.
Buona vita.
🌹